Aktivirus Webzine :: Intervista

Aktivirus Webzine :: Intervista

Noi di toscana in concerto siamo dei curiosi per natura, in questa occasione siamo entrati nel mondo delle webzine indirizzando le domande ai due componenti dello staff:
Filo e Mauronat. Ecco il risultato dello scambio di battute

 

1) Ci raccontate come vi è venuta l’idea di creare una zine, in quale anno e per quale motivo avete abbondonato il supporto cartaceo?

(mauronat) Bè, sia io che filo siamo approdati all’idea ‘zine dopo avere provato con risultati tecnicamente non certo esaltanti (ma divertendoci comunque un casino) a suonare o cantare in band scassatissime, spesso poi ci trovavamo a parlare di musica, entrambi infine avevamo il pallino della scrittura; abbiamo shakerato il tutto e un bel giorno del marzo ’96 (se non sbaglio) è uscito il numero zero di akti per pochi intimi con la recensione del concerto dei sonic youth a Nonantola. Dopo qualche anno di incerte e … dispendiose pubblicazioni su carta, ci siamo detti che il web poteva offrirci la possibilità di essere più visibili a costi prossimi allo zero. Tra l’altro filo per lavoro cominciava a masticare un po’ di internet e il passo è stato abbastanza breve. Dico abbastanza perchè inizialmente io ero piuttosto scettico, vedevo il mezzo internet come qualcosa di freddo– e in parte credo ancora che sia così- quindi per un po’ abbiamo avuto le due versioni (carta e web), qualche volta siamo usciti come e-zine su floppy, prima di arrivare alla versione attuale only on line.

2) Perchè il nome Aktivirus?

(mauronat) In realtà il nome ideato originariamente era semplicemente “Virus”. Fatto sta che in occasione di una delle nostre prime uscite come accreditati (si era ancora alla versione cartacea), a Riminicinema, una manifestazione che non esiste più, al momento di ritirare il pass la segretaria ci dice che i 2 accrediti per Virus erano già stati consegnati. Pensa alla faccia mia e di Filo, che pensavamo non ci conoscesse nessuno e invece già ci fregavano gli accrediti… Naturalmente non era così, VIRUS era una rivista che esisteva già (ed esiste tuttora, credo, molto bella tra l’altro) per la quale erano stati richiesti ugualmente due accrediti; così dopo aver chiarito l’equivoco e ottenuto il pass decidemmo di cambiare nome: dopo una serata di discussioni in cui dovevamo scegliere tra un ventaglio di proposte inventate lì per lì, pensammo di trasformare il virus in virus attivo, una semplice contrazione ed ecco il nome, cambiato la sera stessa . Ricordo che subito non ci piaceva tantissimo, ma ora non lo cambieremmo per nessuna ragione al mondo ! (filo) molta gente ha ancora paura a entrare nel sito perché pensa di beccare un worm o un megacavalloditroia ma chi entra una volta e non becca il virus poi entra ancora, almeno lo spero.

3) Qual’ è la tipologia di pubblico che segue Aktivirus e qual’ è l’eta’ media?

(mauronat) Oh, questi dati forse li conosce meglio filo, è lui il webmaster… personalmente non mi curo di chi possa essere “il pubblico” di aktivirus… certo, penso che più passa il tempo, più i nostri lettori potrebbero essere nostri fi… bè x qualche anno diciamo ancora “fratelli minori“…
(filo) Oddio, io con il motore di ricerca riesco solo a vedere i gusti musicali che sono dei più disparati ovviamente nel campo alternativo. Età: dai 20 a 30 – ma ho buttato li . Siamo al corrente che il pubblico è abbastanza giovane, e fa anche piacere essere “vecchiotti” e rimanere al passo coi tempi.

4) In quante persone curate la Web-zine?

(mauronat) Una: Filippo. Gli altri mandano articoli e recensioni, ma alla fine on line mette tutto lui.

5) Con la grande varieta’ di giornali specializzati da edicola perchè un ragazzo dovrebbe attingere all’ informazione di una web-zine. In sintesi: a cosa serve una zine?

(mauronat) Serve a permettere di sfogare una grafomania di fondo legata a mania di protagonismo, oltre alla lotta per la difesa del proprio gusto personale: se a noi un disco che tutti lodano fa schifo, abbiamo il modo di dirlo e non ci interessa se poi ci ascolteranno in 3, in 10 o 50. E soprattutto se esiste in qualche angolo della terra una band che si sbatte e meriterebbe la prima pagina, ma nessuno se la fila, noi la nostra prima pagina gliela diamo: non sarà granchè, ma meglio di niente. E poi la possibilità di conoscere, attraverso i promo, delle band pronte ad esplodere quando ancora non le conosce nessuno…
(filo) serve a far conoscere prospettive e angolazioni che sulle riviste patinate non trovi. E poi parliamoci chiaro: sono sempre meno i lettori di riviste rock su carta – con 3 o 4 euro navighi in rete per ore e attingi il triplo delle informazioni scegliendo solo quello che ti pare.

6) Facendo un bilancio, dopo anni di lavoro intenso, siete soddisfatti del progetto Aktivirus?
Quali sono gli stimoli che vi spingono ad andare avanti e quali le amarezze raccolte?

(mauronat) Le soddisfazioni sono quelle di conoscere persone che condividono una passione che mi porto dentro dalla scuola media; è ovvio che col tempo il coinvolgimento cala un pochino, ma credo che per un po’ ci sopporterete ancora… Le amarezze raccolte sono… tipo, quando RADIO BRUNO ci rifiuta gli accrediti dicendoci, praticamente, “chi cazzo siete?” . E non per il valore dell’accredito… ogni accreditato si fa sempre accompagnare da un paio di persone che pagano il biglietto: è solo perché farebbe piacere che quello che fai ti venga riconosciuto, in qualche modo… comunque di solito succede, poi ci sono le eccezioni come RADIOBRUNO….
(filo) le soddisfazioni sono quelle di girare, conoscere gente mai vista prima che ti dice: Aktivirus? si la conosco e ci vado ogni tanto a vedere il sito. Delusioni? Quando vedo Britney Spears nei risultati del ns motore di ricerca…..oppure quando ti scrive della gente che vuole collaborare e ti manda il curriculum come in un’azienda chiedendoti stipendi da impiegato di banca.

7) Quando siete in borghese, quali lavori svolgete?

(mauronat) Io faccio il maestro .Non di musica, ci mancherebbe, insegno alle elementari.
(filo) io mi occupo di software per aziende di zootecnia.

8) In assenza di finanziamenti esterni con l’incrementare di Sbattimenti (leggi mancanza di tempo e disponibilita’, invecchiare, nascita figli); come vedete la webzine nel corso dei prossimi anni? Diversa, ma continuera’ ad esistere?

(mauronat) Domanda da un miliardo: me lo chiedo spesso…. sia io che filo vorremmo tenerla in vita più a lungo possibile e siamo sempre alla ricerca di collaboratori. Io personalmente da un po’ scrivo molto meno, recensisco solo i promo… credo però che aktivirus continuerà ad esistere ancora a lungo.
(filo) gli impegni crescono, i figli nascono ma la webzine rimane inalterata, magari non verrà aggiornata ogni 2 giorni ma la passione non va via cosi facilmente. E spero che mia figlia tra 15/20 anni voglia portarla avanti 🙂

9) Raccontateci un avvenimento particolare che vi è capitato in questi anni e quali sono gli artisti più disponibili che avete incontrato?

(mauronat) Come avvenimento particolare ti rimando a Riminicinema (risposta 2). Persone disponibili tante, non vorrei fare torto a nessuno e non faccio nomi… anzi, dico Fabrizio Tavernelli, xchè è stata la nostra prima intervista “importante”, al termine di un concerto con gli Afa del periodo migliore: ricordo che fece sentire Ana e Chico (aka per me e filippo) talmente a loro agio che sembrava non avessero fatto altro in tutta la loro vita.
(filo) mi ricordo di avere stretto la mano a Moby mentre mi faceva un autografo e in quel momento ho visto Re Mida di fronte a me. E Poi Fatur che abbiamo intervistato mentro io ero ubriaco di sangria (preparata dallo stesso artista) e mauro non sobrio. Ricordo con piacere una bella intervista fatta ai Fleshtones che dopo alcuni anni troneggia ancora tradotta in inglese nel loro sito.

10) Quali sono i “SUONI” piu’ interessanti provenienti dalla vostra zona: l’Emilia? E quali sono i vs ascolti attuali?

(mauronat) Cut, Julie’s haircut, Joe leaman, Fourire, Three second kiss. In questo periodo ascolto i dischi di “Pretty girls make graves”, “Meanwhile back in communist russia”, “xiu xiu”, “primal scream”, “mum”, “laddio bolocko” …
(filo) Giardini di Mirò oltre a quelli che ha menzionato Mauro. Ultimamente ascolto i Mum, il nuovo Primal Scream, Wilco, Calexico, Steve Earle, Black Heart Procession, Low, Interpol, Xiu Xiu, Belle and Sebastian, Beck,Guided by Voices.

11) i vs 5 dischi da tenere vicino allo stereo e 5 dischi da evitare

(mauronat) Non riesco a rispondere a questa domanda: te ne dico due fondamentali, sapendo di essere banale: Rolling Stones “Exile on main street”, Beatles “White Album”. Dischi da evitare… troppi!
(filo) dischi da evitare: tutti quelli che si ascoltano sui network italiani – da tenere vicino allo stereo: tutti quei dischi che in quel momento ti danno particolari emozioni.

12) anno 2002 Come vedete i rapporti tra le persone, siete ottimisti, per voi esiste ancora la comunicazione interpersonale? Internet, secondo voi, puo’ favorire l’incontro/confronto tra le persone oppure e’ solo uno scambio di allegati?

(mauronat) Internet favorisce contatti veloci e rischia di ridursi a scambio di allegati. Questo nella maggiorparte dei casi. E’ comunque una opportunità in più, ma va utilizzata con molta attenzione. Diciamo che è un potenziale fregatura, ma può anche essere una grande occasione.
(filo) Internet è come una droga, in piccole dosi magari ti dà una soddisfazione temporanea. In gradi dosi provoca dipendenza. E’ comunque un ottimo strumento informativo. Per quanto riguarda i rapporti interpersonali bisogna sapere quando staccare la spina del pc e uscire con gente reale e non virtuale.

13) Curando una webzine si ha successo con le donne?

(mauronat) AAAAAh, LI’ volevi arrivare? Come avrebbe detto Totò, “ma mi faccia il piacere…”
(filo) No, suonando in una rock’n’roll band si ha successo con le donne.

14) Se vi dico CACCIUCCO…….

(mauronat) MMMMhhh, bono il caciucco…. ma si scrive con 2 c?
(filo) Non mi freghi, ho la mamma livornese. Mi viene in mente la festa del pesce che si tiene a 2 km da casa tua tutti gli anni in giugno.

15) Chi vince tra Hulk e Ben GRIM ( la Cosa Dei F4)?

(mauronat) Braccio di ferro.
(filo) vince chi legge aktivirus


Per contatti:

::http://aktivirus.freeweb.supereva.it/::

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: