Carmen Consoli _ Pistoia 2003 (Seconda)

Carmen Consoli livePiazza Duomo – Pistoia
30 giugno 2003
di MonicaEra da tanto che volevo vedere Carmen Consoli “live”, la poetessa rock di Catania, così quando mio fratello mi ha regalato il biglietto per l’Eccezione tour avevo il pretesto per non mancare. Pistoia era calda ieri, come sempre d’estate, la piazza del Duomo più piccola di quel che ricordassi dai vari Pistoia Blues, ma pur sempre incantevole e con una grande acustica.
Non molte persone attendevano davanti al palco quando siamo arrivati verso le 21, un pubblico giovane  e decisamente poco somigliante a quello dei concerti che ho seguito in questi anni, direi un pubblico “elegante”, e mi sono sentita un po’ retrò davanti queste nuove generazioni con un look studiato e autografato da grande occasione, ma i tempi cambiano e forse anche gli spiriti sono sempre più global….
Erano quasi le 22 quando è salita sul palco la band di supporto “La camera migliore” da Prato, etichetta due parole
, produttrice la stessa Carmen, stile inconfondibilmente clone-Consoli. 
Pieni di energia, una cantante Georgia Costanzo, che sa stare a suo agio sul palco e che,  assieme  al suo tamburello e alla band, inizia la performance, apre il brano  “Amo quest’ uomo”
, traccia del Cd  e già correlato di video in bianco e nero, poi ringraziano e presentano  altri 2  brani per concludere con “La camera migliore” dal quale hanno preso il nome, tecnicamente bravi, testi che parlano, la voce un po’ troppo simile a quella di Carmen ma la voglia di suonare passa e ci raggiunge, applaudiamo prodighi di incoraggiamenti ma in realtà aspettiamo la cantantessa, e lei arriva. 

Prima la band, poi lei, nella sua semplicità che un po’ spiazza lassù sul palco, sopra di noi.
Attacca Masino, ed i cori la seguono in perfetto dialetto siciliano, poi fiori d’arancio e mi sembra già più aggressiva che sentita su cd, ringrazia, parte il concerto, tra brani dell’Eccezione come Pioggia d’aprile, Mulini a vento, una stupenda versione di Moderato in re minore acustica, e pezzi più “vecchi” tratti dai precedenti lavori, alcuni ri-arrangiati con Massimo Roccaforti a due chitarre, L’ultimo bacio accompagnata da fisarmonica e mandolino che rendono ancor più melodioso il pezzo, (se fosse necessario), esordisce in Volare e ci fa gridare tutti “nel blu dipinto di blu”, ridendo, canta solo voce, chitarra e pubblico Fino all’ultimo, poi cavalca la chitarra elettrica rosa in Per niente stanca, è un alternarsi di quiete e rock.
Tanti i pezzi intervallati da qualche minuto di pausa, è ancora caldo in piazza del Duomo, mi guardo attorno e vedo tante piccole Carmen che cantano, si abbracciano si chiamano e, a loro modo, la amano. Lei urla un  “bacio le mani” per ringraziarci della presenza, degli applausi, della stima che abbiamo per lei,  fa un unico preambolo, alla canzone dedicata a Falcone, parla della sua terra e della mafia e di chi ha lottato perdendo la  vita per opporsi a questo stato nello stato, nomina Peppino Impastato, Borsellino, Libero Grassi e l’applauso è più forte, è alla memoria di chi non c’è più. 
Mediamente isterica, Besame mucho, Confusa e felice, Venere, Sentivo l’odore, Amore di plastica, Contessa miseria, In bianco e nero…..brava, non solo per i testi o la musica, ma per l’esibizione, la grinta, il carisma, la voglia di comunicarci, il gioco, l’amore per quel che fa e fa bene, brava all’ennesima quando richiamata sul palco per i classici bis arriva con Massimo Roccaforte e racconta che lei è partita così più o meno 10 anni fa, quando girava per i locali della Sicilia a fare cover  blues e a Pistoia non poteva mancare un omaggio pre Pistoia Blues, esegue un brano dei Free, Mr B e molti tra i più giovani o più “eleganti” forse saranno rimasti un po’ smarriti da questo “ripescaggio” nel vero rock anni 70, ma potrei dire che è stata l’esecuzione che più mi ha folgorata, grande, grandissima e con una band di tutto rispetto che mi ha reso felice ma non confusa di essere lì ancora una volta, in una meravigliosa calda notte estiva in piazza del Duomo, a sentire della buona musica fatta bene.
 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: